Carta Europea d'Arma da Fuoco (CEAF)

dogana_3.jpgEntro la fine del 2008 entrerà in vigore la modifica della legge sulle armi (Larm) e della sua Ordinanza (OArm).

Sarà introdotta la Carta Europea d'Arma da Fuoco (CEAF) documento obbligatorio solo se si esportano temporaneamente armi sportive o da caccia, (non sono comprese le armi ad aria compressa) nei paesi dello spazio Schengen.

Gli indirizzi degli uffici cantonali delle armi sono disponibili, per eventuali informazioni in merito, all'indirizzo internet sotto indicato.

http://www.fedpol.admin.ch/fedpol/de/home/themen/sicherheit/waffen/ kantonale_waffenbueros.html

Cliccando sul link sotto potete compilare direttamente dal vostro PC il formulario di richiesta della CEAF in italiano.

http://www.fedpol.admin.ch/etc/medialib/data/sicherheit/waffen/waffenhandel. Par.0022.File.tmp/GesuchEU-Feuerwaffenpass-i.pdf

Dovranno essere allegati al formulario di richiesta CEAF i seguenti documenti:

•- Estratto del casellario giudiziario federale (rilasciato da meno di tre mesi)

•- Una copia di un documento d'identità valido (passaporto o carta d'identità)

•- Due foto recenti formato passaporto

•- Possibilmente si dovrà aggiungere alla richiesta i documenti che dimostrano il legittimo possesso delle armi, es. fattura, contratto scritto dell'acquisizione di armi da fuoco.

La carta CEAF è valida per 5 anni: e può essere rinnovata due volte per 2 anni. Il costo di questo documento è di Fr. 150.-, mentre per il rinnovo del documento il prezzo è di Fr 100.-.

Per le ulteriori aggiunte sulla CEAF verrà fatturata una tassa di Fr. 50.-

Sulla CEAF possono essere iscritte 13 armi al massimo.

Malgrado una certa unificazione delle prescrizioni negli stati dello spazio Schengen, conviene, se si viaggia all'estero con armi, rispettare le condizioni d'importazione di ogni paese, visitato o attraversato.

Prima di intraprendere viaggi con armi da fuoco all'estero, dentro o fuori lo spazio Schengen, onde evitare spiacevoli conseguenze contattare le rappresentanze Diplomatiche in svizzera degli stati in cui si transita o si soggiorna, allo scopo di verificare quali sono le misure e i documenti che occorrono per l'esportazione temporanea delle vostre armi.

Una brochure d'informazione sarà disponibile probabilmente a partire da dicembre 2008.

Non appena ne saremo a conoscenza sarà nostra premura informarvi.

.